• nene823

A meno che non si incida pesantemente sui nostri corpi sottili


Ripeto, a rischio di sembrare eccessiva: c’è un centro sicuro dentro di noi, quello che ci da la vita, che ci fa essere dentro questa incarnazione, una stella luminosa dentro di noi che ovunque e sempre, ci ricorda che la nostra anima è intoccabile ed eterna, immortale.

Partendo da questo, si deve trovare un modo di rafforzarci, perché la modalità “muro”, non va bene: alla lunga, soffoca noi stessi, ci fa deperire, ci fa perdere energia

vitale . . . pensate al corpo fisico e alla pelle, ovvero il suo sistema di protezione immediata . . . che fa la pelle? Espelle ciò che è in eccesso o che non va bene, assorbe tutto ciò che ci fa bene. Lo stesso deve avvenire con un sistema energetico sano.

Tutto perfetto, come vedete: qualunque sia il punto di vista, fisico-energetico o psichico, tutto ha una sua ragione di esistere; per darci più di una possibilità, più di un parametro, per contemplare questo perfetto sistema che è la nostra incarnazione. E questo sistema perfetto è tale per tutta la sua durata, a meno che non si incida pesantemente sui nostri corpi sottili, al punto da provocare ferite irreparabili: come abbiamo già detto, pensieri negativi, emozioni negative, convinzioni, intossicazioni . . .

Tarika Di Maggio

2 visualizzazioni0 commenti