• nene823

Più aiutate coloro che stanno morendo a divenire consapevoli, è meglio è


Più aiutate coloro che stanno morendo a divenire consapevoli, è meglio è.

Poi, le useranno come vogliono o non le useranno, ma bisogna dirle, bisogna parlare dell’Aldilà, secondo la propria visione, ma comunque farlo.

Perché è come offrire al morente una piccola “bussolina” che lo aiuta ad orientarsi: saprà che va di là e sarà consapevole del fatto che ci sono territori da esplorare. Che sono stati variamenti descritti da tutte le canalizzazioni fatte nel passato.

Inoltre, a chi sta per morire, gli va detto che sta morendo, altrimenti rimangono

rintronati per anni (come molte delle entità che ho canalizzato), poiché non si sono preparati a morire. E questo è dolorosissimo, e necessita di un lavoro lunghissimo di ”riabilitazione nell’Aldilà” per aiutarli ad andare avanti.

Quando si muore, non è che si va “di Là” , un due e tre, vai! Purtroppo, anche i percorsi post-mortem a volte sono lunghissimo, perché in vita siamo stati – e la nostra cultura continua ad esserlo – del tutto ignavi di quello che c’è. AMA, infatti, fa il DeathCafé proprio per questo. La paura resta, per tutti: in fondo, io ora sto parlando, sono qui, ho questo corpo, questa mente, questo ruolo . . . è chiaro che perdere anche tutta questa identificazione nel momento in cui muoio . . . non è facile.

Pensate che noi facciamo il servizio incondizionato all’Aldilà, più o meno una volta al mese, che consiste nell’offrirsi a Entità che sono di passaggio qui, e che hanno bisogno anche solo per un momento di risentirsi in un corpo, di essere riconosciuti nelle parole, etc. Molti di loro, morti tantissimi anni fa, hanno ancora il bisogno di risentirsi dire come sono morti, cosa si vede noi della loro morte! . . . . Pensate a quanta inconsapevolezza ci può essere del trapasso .. . è come dire “mi addormento, e non mi sveglio”. Quindi continui a sognare, ma sei morto in effetti. E questi sono i più bisognosi.

Tarika Di Maggio

12 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

A.M.A. Accademia di Metafisica Applicata

A.M.A. è Associazione di Promozione Sociale.
Puoi sostenerci tramite bonifico al Cc presso
Banca Etica n. 148470 Filiale 7 di Firenze

IBAN: IT49K0501802800000000148470

  • Facebook
  • Black Icon YouTube

© 2020 A.M.A. Accademia di Metafisica Applicata

WebMaster & Design Achrom

Privacy e Cookie