Sotto la demominazione incenso si intende comunemente , una miscela di erbe che è composta da resine, erbe, legni ed oli essenziali; usati per scopi magici, rituali, di meditazione, ecc.

In realtà l’incenso propriamente detto (chiamato anche Olibano) è una resina estratta da una pianta: la Boswellia Carterii .
Usati fin dalla remota antichità, dalle civiltà e dai popoli più diversi, che ne studiarono le proprietà (delle resine, delle erbe e dei legni), ed il loro impiego in ambito religioso e magico, nonché terapeutico.

Le miscele di erbe sono state, e sono tuttora impiegate, per rafforzare un lavoro energetico , o semplicemente per un’offerta alle Divinità.

Useremo gli incensi per convogliare, incanalare e direzionare con un’efficacia maggiore, il lavoro energetico che stiamo compiendo.

Sono il veicolo che la nostra forza di volontà e la nostra visualizzazione useranno, per imprimersi nel piano astrale, per fissare l’incantesimo o giungere fino alle Divinità.

Un po’ come mandare una lettera per posta prioritaria anziché normale (attenzione all’indirizzo, però).

Nonostante quanto detto , non possiamo pensare che una miscela di erbe, faccia il lavoro al posto nostro, non è così che vanno le cose. Questo è tanto più vero quanto più importante e o complesso è il lavoro da svolgere.

L’incenso “solleva” la nostra “richiesta”, verso il piano astrale e verso le Entità Preposte, ma senza l’intenzione la “passione”e la volontà che inseriamo tramite la nostra energia, il solo incenso può poco.
Questo tipo di incensi vanno bruciati su pasticche di carboncino, poste su di un incensiere apposito, o su di un piattino, o vasetto , sul quale avremo predisposto un letto di sabbia, per isolarne il calore.

Le pasticche di carboncino possono essere acquistate in qualsiasi erboristeria, negozio esoterico o banchi dei mercatini, che vendono incensi

Le erbe e le resine che useremo nella fabbricazione degli incensi dovrebbero, secondo la tradizione, essere raccolte personalmente. Cosa quasi impossibile hai giorni nostri, non solo per lo stile di vita che conduciamo,ma anche perché servirebbe una adeguata conoscenza botanica.

Le erbe e le resine che useremo quindi proverranno da quelle poche piante che possiamo coltivare in casa o per i fortunati in giardino, ed il resto da erboristerie o negozi esoterici qualificati. Comunque per chi vuole cimentarsi la raccolta delle piante per uso magico deve avvenire in luoghi puliti, senza (per quanto possibile), inquinamento. Effettueremo la raccolta durante la fase di Luna Piena o comunque crescente poiché in questo periodo la linfa vitale e quindi il loro potere, è al massimo possibile.

Il momento migliore è comunque il solstizio d’estate, il 21 giugno, poiché in quel momento la natura è al massimo del suo splendore.

Evitiamo di prendere qualcosa quando si verifica un’eclissi, poiché si caricherebbero di influenze fortemente negative.

Faremo nostra l’ usanza di portare offerte (miele farina fieno ecc.), ogni qualvolta andremo in un bosco, prato, ecc, per raccogliere o prelevare i tesori che Madre Natura, generosamente ci offre.

Durante la raccolta, nel limite del possibile, bisogna cercare di non danneggiare irrimediabilmente le piante madri. dobbiamo avere un grande rispetto per la natura, perché in ogni vegetale è racchiuso uno Spirito (un’Intelligenza, Deva, ecc.), che ne garantisce la sopravvivenza.

Qualora si rendesse necessario rovinare in maniera irrimediabile una pianta , è buona norma seminare in anticipo un’altra pianta, non necessariamente dello stesso tipo.

Il luogo dove lavoreremo (sia esso all’aperto o un appartamento) deve essere un luogo isolato, lontano da interferenze esterne.

Nel caso si eseguano lavori rituali al chiuso, il locale deve i essere, purificato da qualsiasi influenza negativa, e possibilmente verniciato di bianco.

Ci disferemo dei residui dell’incenso e del carboncino in base al tipo di lavoro che si è svolto, ma se non si è sicuri del metodo giusto buona norma è gettarli in acqua corrente, un fiume o un torrente, ancora meglio nelle purificazioni se scorre verso ovest. Se si è impossibilitati a recarsi presso un rivo d'acqua, allora si potrà gettarli nel WC.
Esistono incensi di ogni tipo e per ogni uso, e se non esistono li si può sempre inventare.
Le combinazioni tra resine, erbe e legni, sono così numerose che possiamo impiegare queste misture praticamente in ogni campo.
Naturalmente bisogna possedere una conoscenza adeguata dell’uso magico-rituale del mondo vegetale.
Le categorie principali, se così possiamo dire, riguardo alla tipologia degli incensi sono:

Planetari
Purificazione e Esorcismo
Prosperità
Amore e seduzione
Divinazione

Gli Incensi Planetari

L’uso di questi particolari incensi risale almeno al medioevo, descritti sui grimori degli antichi maghi. Anche se è probabile che venissero usati fin falla remota antichità magari sotto altri nomi. La loro formulazione è studiata per allinearsi e utilizzare l’influenza ed il potere associato agli astri del nostro sistema solare.

Ogni Pianeta ( o Astro) possiede un particolare tipo di energia sottile a cui è possibile collegarsi (tramite gli incensi, candele, talismani, o una combinazione dei tre) per svolgere le nostre pratiche rituali.

Incenso Planetario del Sole

Utilizzeremo questa mistura di erbe e resine, per favorire le opere che hanno come fine il successo, il potere, la gloria, la prosperità, la vitalità, la fortuna, la ricchezza, l’oro, la conoscenza spirituale, le conoscenze importanti (amicizie conoscenze importanti), l’influenza personale, propiziare l’amore delle donne.

Utilizzeremo le fumigazioni dell’incenso del Sole In luna crescente di Domenica ( o iniziando di Domenica, per alcune operazioni). Sotto riporto le corrispondenze:

Colore oro, giallo, arancione

Incenso : Olibano (2 parti), Mastice (1 parte), Lauro o Alloro ( 2parti), Cedro del Libano (1 parte), Calendula (1 parte)

Metallo Oro

Giorno: Domenica ( e ore magiche del Sole)

Fase lunare : Crescente

Incenso Planetario della Luna

Il suo influsso è indicato per le opere che hanno per oggetto la salute, le guarigioni, la terapeutica magica, le influenze benefiche, la fertilità, la vita vegetale, l’acqua, l’ amore nella sua forma più pura, i viaggi in particolare quelli via acqua, l’arte, lo sviluppo dei poteri occulti, la chiaroveggenza, la visione astrale, lo sdoppiamento, la forza psichica , la protezione e la sicurezza in generale, l’ispirazione, per aumentare le amicizie e conoscenze personali, i sogni.

Colore: bianco, argento, avorio, azzurro chiaro

Incenso Mirra (2 parti), Salice Bianco (2 parti), iris (1parte), Gardenia (1 parte)

Oppure : Canfora (2parti), Aloe Resina (1 parte), Gardenia (1 parte), Gelsomino (1 parte), Issopo (1parte)

Metallo argento

Giorno: Lunedì

Fase Lunare: Luna Nuova, Crescente o Piena, di notte quando l’astro è presente nel cielo

( oppure ore magiche della Luna)

 

Incenso Planetario di Marte

Il suo influsso si esercita nel creare energia attiva in ogni progetto, protezione e difesa occulta da ogni forma di negatività ed avversità.

Sull’ attività (azione), la potenza, il vigore psicofisico e l’ ardimento la combattività ed il coraggio, il superamento degli ostacoli, la vittoria nelle imprese e sui nemici , l’abbattimento di ostacoli, il dominio imperativo, la chirurgia.

Colore: rosso

Incenso: Sangue di drago resina (1parte), Galanga (2 parti), Pepe in grani (1 parte), Ortica 1Parte, Ruta (1 Parte)

Metallo ferro

Giorno Martedì ( ed ore magiche di Marte)

Fase Lunare: Luna Crescente, quando occorre Calante

 Incenso Planetario di Mercurio

Il suo influsso è in relazione alla fluidità, all’adattamento e versatilità, abilità in generale, al commercio, ad attività letterarie ed artistiche, alla medicina, la diplomazia, lo studio, fortuna in ogni attività e progetto, all’ intelligenza attiva ed alla creatività e riuscita in prove ed esami, alla vittoria su ostacoli, processi , imprese segrete, denaro , chiaroveggenza , sogni ,alchimia magia e scienze occulte

Colore Iridescente (multicolore), Grigio, Nocciola

Incenso Olibano ( 2 parti), Mastice (1parte), Anice (1parte), Lavanda (1parte), cinque gocce di olio essenziale di bergamotto.

Oppure Aloe resina (2parti), Benziono (1 Parte), Anice (1 parte), Coriandolo (1 parte), Lavanda ( 1parte)

Metallo mercurio

Giorno Mercoledì ( ed ore magiche di Mercurio)

Fase Lunare : Nuova o Crescente

  

Incenso Planetario di Giove

Il suo influsso è in relazione al successo in generale, alla posizione sociale civile e sacerdotale, alla famiglia, al benessere e prosperità, al denaro, alle grandi fortune, ai beni immobili, successo in ogni impresa, carriera, elevazione sociale, amicizie importanti, amore e gioie della vita e secondo alcuni alla veggenza.

Colore: blu, azzurro, porpora

Incenso Olibano (2 parti), Mastice ( 1 Parte), Cedro del libano (1parte), Lavanda (1parte), Chiodi di Garofano (1parte).

Oppure: Benzoino (1parte), Coppale (1 parte), Issopo (1parte), Anice Stellato (1parte), Salvia ( 2parti)

Metallo Stagno

Giorno : Giovedì ( ed ore magiche di Giove)

Fase Lunare: Luna Crescente o Piena

Incenso Planetario di Venere

Il suo influsso è in relazione all’amore inteso nel senso più esteso del termine, passione desiderio attrazione, piacere, bellezza, armonia, fascino magnetico, perfezione fisica, sensualità, sesso, Fertilità nel senso piu esteso del termine. Ma è anche indicato nella soluzione dei problemi relativi alla sfera sentimentale ed affettiva, nella rivalità in amore, nei riti magici d’amore e curativi, nei riti per il successo riguardo attività creative ed artistiche, per propiziare l’amore degli uomini.

In misura minore per ottenere l’ispirazione

Colore Verde, Rosa

Incenso: Mirra (2 parti), boccioli di Rosa (5 boccioli), Mirto (1 parte), Alchemilla (1 parte), olio essenziale di arancio dolce (5 gocce).

Oppure: Opoponax (2 parti), Olibano (1 parte), Alchemilla (2 parti), betulla ( 1parte), Mirto (1parte).

Metallo rame

Giorno Venerdì ( ed ore magiche di Venere)

Fase Lunare: Luna Crescente o Piena, quando occorre Calante.

Incenso Planetario di Saturno

Utilizzeremo questa mistura di erbe e resine per favorire la longevità, per consolidare, nel lavoro e negli affari quando la riuscita e consolidamento possono svilupparsi nel tempo, nel mantenimento ed accrescimento dei beni e proprietà, fortuna prolungata nelle posizioni acquisite e situazioni di prestigio, per la conoscenza profonda, la scienza astratta, conoscenze segrete, tesori, impegni di ogni genere a lungo termine.

Colore: Marrone, Nero

Pianta ginepro lichene pino salice caprifoglio salice felce muschio storace

Metallo piombo

Giorno sabato

Fase Lunare:Crescente o Calante in base alla  necessità

Libri per approfondire : La magia astrale dell’incenso Edizioni Rebis, La magia degli incensi di Marco Dini Sin, edizioni Lunaris, Enciclopedia delle erbe magiche di Scott Cunningham edizioni Mursia o Armenia

 

Continua e fonte: https://lefrondedelnemeton.blogspot.com/p/incensi.html