Il mago deve dominare le emozioni.
Se siete scossi o adirati per qualche motivo, fermatevi e placatevi.
Meditate.
Attendete che l'equilibrio si ripristini, non agite se non sapete controllarvi.
Le emozioni generano squilibrio energetico, inquinandolo e dato che l' atto magico è energia allo stato puro, se
scagliato e mal direzionato, torna sempre triplicato (legge del refe.).
 
L'energia scorrendo non solo mantiene la coesione di tutta la materia del multiverso, ma
permette alla materia stessa di esistere nelle molteplici forme che conosciamo.
Gli elementi si manifestano nelle forme coese che più vengono loro comode, a seconda del piano stesso di manifestazione.
 
L'energia non ha volontà propria, segue il metodo di manifestazione più ottimale a
seconda delle condizioni ambientali, dello scopo per cui si manifesta e delle leggi fisiche del luogo
in cui si deve manifestare.
Come tale possiamo comunque percepirla, manipolarla o dirigerla mediante la forza,
che, ... ci permette di fare qualsiasi cosa:
ossia il pensiero come potere di azione/reazione, visualizzazione/creazione
e determinazione/comprensione.
 
 
Tarika Di Maggio
 
Tarika Di Maggio è medium, ricercatrice metafisica e fondatrice di A.M.A. Accademia di Metafisica Applicata, e per essa è docente senior. E' attiva da più di venticinque anni nel campo della medianità, delle energie sottili, delle regressioni a vite precedenti. Conduce seminari sugli archetipi divini e sulle altre dimensioni dell'esistenza, su Magia ed altro.
 
La Scuola di Magia Naturale ad AMA e' condotta da Tarika Di Maggio:
 
SERATA DI PRESENTAZIONE DEL PRIMO ANNO DI FORMAZIONE: MERCOLEDI 11 SETTEMBRE 2019 ore 20:30

suggeriamo la prenotazione scrivendo a accademiametafisicaapplicata@gmail.com